CORONAVIRUS: D.P.C.M.

05/03/2020

E' stato varato dal Governo in data 08 marzo 2020, un nuovo decreto per contrastare la diffusione del CORONAVIRUS, recante nuove misure che interessano l'intero territorio nazionale ed in particolare la Regione lombardia e le province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell'Emilia, Rimini, Pesaro e urbino, Alessandria, Asti, Novara, verbano Cusio Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia.
Con D.P.C.M. 09 marzo 2020 sono state estese a tutto il territorio nazionale le misure previste all’art. 1 del DPCM 8 marzo 2020.
Secondo le disposizioni del Decreto del 09 marzo 2020 è vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico, e sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati.
Gli spostamenti delle persone sono vietati se non per comprovati motivi di salute, di necessità o di lavoro e ogni cittadino dovrà compilare un apposito modulo di autocertificazione.
In data 22 marzo 2020 è stata emanata un'ordinanza interministeriale adottata dal Ministero della Salute di concerto con il Ministro dell'Interno.